Il viaggio ha inizio


Benvenuti sul sito web di Stefano Gregoretti ultrarunner, adventurer e sportivo appassionato.

TransKamchatka

La prima traversata in autosufficienza della estrema penisola russa. Oltre 500 km a temperature tra i 20° e i 40° sotto zero.



TransKamchatka

Il mio libero pensiero


Esiste un posto senza spazio, capace di portarti ovunque tu voglia.
Un posto dove riversare e da cui trarre ogni energia, ogni emozione ogni slancio di vita, di passione.
È un muscolo, il più importante che abbiamo.
Ma non si vede: è il cuore.
Non esiste fatica, paura, sudore, arsura, vento contro o traguardo senza che il suo battito mi investa e mi faccia sentire ciò che voglio essere. Che sia nella polvere del deserto o su un sentiero d’alta montagna, sopra un lago ghiacciato o al centro della tempesta, la mente spinge prima ancora delle gambe.
Spinge ad andare… andare… correre, pedalare, superare ogni difficoltà, superare sé stessi.
Io sono così. Sono aria fresca di montagna. Sono l’aquila cui non bastano cento canyon da attraversare. Spirito tenace, appassionato, libero in ciò che mi fa sentire vivo. Ogni giorno sono io che decido, se lasciarmi trascinare dalla vita o se soffiarci dentro più di tutto quel che ho.

Lot of fun
In attesa di riprendere gli allenamenti più strutturati per la prossima spedizione, una volta alla settimana andare in pista è quello che ci vuole per tenere vivi piedi e tendini. Riscaldamento e mezz’oretta di esercizi per trasformare poi in 5x400m, ...
Amo stare da solo, per tirare una riga (romagnolismo che sta per “fare il punto della situazione”). Capire a fine serata cosa è successo nella giornata e cosa posso fare di meglio. Non amo peró le robe solitarie. Non perché ...
Abbiate il coraggio di consentire agli ambienti più difficili del mondo di diventare il vostro insegnante. Aprite la vostra mente alla loro durezza e bellezza. Esplorate il mondo in un modo che una volta credevate impossibile.
Vi aspettiamo. Prima settimana ...
Allenamento bike. SFR su per la classica di Montefiore. Altra giornata calda come deve essere d’estate. Ti accorgi di essere in Romagna quando se dici che hai sete invece dell’acqua ti offrono una borraccia di vino fresco, e le salite ...
Perchè il mio video operatore è differente. Ciao Marco De Gasperi. Buona domenica a tutti.
watch in HD
E a ferragosto (come Natale) non si molla un cazzo e bla bla bla! Io oggi mollo. Giro in gravel da pensionato, prosecco e vaf...
Nel 2020 mi aspetta un roba che già mi maledico per averla partorita nella testa. ...
Un grazie speciale a Marco Pastonesi per il bel pezzo scritto sul mio libro su tuttobiciweb.it
Una chiave di lettura particolare e coinvolgente.
Rizzoli
Marianna Zanatta - Sports & Beyond
L'ORA DEL PASTO. ULTRALETTURA DI ULTRAVVENTURE
Ho la “fortuna” di abitare vicino all’ospedale Ceccarini di Riccione. Non perché se ho bisogno come poco tempo fa che mi sono tagliato un polso con una lama, sono andato al pronto soccorso a piedi, ma perché ogni volta che ...
Una volta erano di ferro battuto.
Ancora ricordo quando in notturna a 16 anni con un amico, con la dinamo che strisciava contro la ruota per dare vita a 1 lumen di fanale e faceva un attrito porco, arrivammo fino ...
Quando scatta l’ignorantezza compulsiva ossessiva da pista nell’ora più giusta della giornata, puoi contare solo su Carlo Romagnano!
#pathofmoreresistance
Jaked Garmin Outdoor Italy Rudy Project #canadagoose Livingsport
Managed by
Marianna Zanatta - Sports & Beyond
E poi, inaspettatamente, ti ritrovi a passare una di quelle serate che vorresti non finissero mai. I discorsi fluiscono liberi come tra due fratelli che si parlano di tutto per la millesima volta.
Ogni tanto però realizzi, fissando quegli occhi ...

Mostra più Post

2,72K Condivisioni
 

2,72K Condivisioni