Martin Alvarez - Stefano Gregoretti

No excuses. Ora il gioco si fa duro, e Martin Alvarez è l’uomo giusto!

Si entra nel vivo della preparazione invernale, anche se le piante hanno i germogli e si gira ancora in braghette corte!

Ad ogni modo, citando il mio compaesano Paolo Cevoli, “poche pugnette” e via andare; obiettivo, la prossima spedizione di febbraio dove ruolo (fisico) fondamentale ce l’avranno forza e watt nelle gambe. Senza darvi troppe anticipazioni anche perché le notizie sono blindate, vi mostro qualche immagine di stamattina e vi presento colui che per qualche allenamento mi aiuterà a forgiare corpo e spirito, in una sorta di Bootcamp! Sì, spirito, perché come ti spinge e motiva lui a fare le cose… io non ho mai visto. Un concentrato di gentilezza e umiltà fuori dal campo, grinta e autorità “incazzata” nel ring; fa venire in mente quei film americani dove il coach di turno segue il soldato sul campo d’addestramento urlandogli nell’orecchio “PIU’ FORTE SACCO DI MERDA!!!”. Ecco a me non ha urlato proprio così… ma ogni tanto è bello passare dall’altra parte ed essere motivati e incalzati senza tregua.

Ve lo presento. Lui è Martin Alvarez, ex soldato dell’Esercito Cubano, forze speciali, istruttore di Krav Maga presso la palestra Universum Klub del mio amico Fabio Pasini. Robetta insomma…

Comunque, mi attendono due o tre mesi impegnativi, dove sarà fondamentale preparare il corpo a forti sollecitazioni sia fisiche, che metaboliche, che mentali. Io sono carico; vediamo se passati i 40 (anzi 41) è ancora valido il detto che “si può solo migliorare“. Restate con me,

Stefano

Martin e Stefano

Martin e Stefano

 

Martin Alvarez - Stefano Gregoretti

Martin Alvarez – Stefano Gregoretti

 

Martin Alvarez - Stefano Gregoretti

Martin Alvarez – Stefano Gregoretti

 

Leave a Comment