VELOSYSTEM, il primo sistema italiano di biomeccanica applicata al ciclismo

[fusion_text]

Datemi una leva e vi solleverò il modo… ed è cosi anche in bicicletta. E’ tutta una questione di leve ed angoli per essere efficaci ed economici soprattutto nelle lunghe distanze.

Incredibile come la tecnologia abbia fatto passi da gigante in questo settore. Tutto ormai è gestito dal computer; ci sono laser che ti scannerizzano e ti ricreano sullo schermo in modo virtuale, ma la componente umana di valutazione di tutti i dati che se ne ricavano è fondamentale. Così come l’analisi della potenza espressa (i famosi watt!).

Esiste una configurazione personale ottimale che serve appunto ad essere più efficaci. Con piccoli aggiustamenti, incredibilmente il computer mi mostrava in tempo reale un incremento del 10%… DIECIPERCENTO di potenza applicata ai pedali! Tantissima roba.

Sapete quanti allenamenti servono per aumentare la potenza del 10%? Senza dimenticare che assetti sbagliati possono portare ad infortuni e sovraccarichi di zone specifiche.

E’ come nella corsa: prima di ammazzarsi di ripetute (magari atterrando col tallone) sarebbe meglio imparare a correre senza freni; usare leve ed angoli giusti nella bici, nuotare con la giusta tecnica. Ricordate che tutta l’energia che non si disperde, è energia guadagnata! Soprattutto se il chilometraggio …is MONSTER!!!

20160120_143724

20160120_144522

[/fusion_text]

Leave a Comment